BimBumBau FVG – Mente Animale

                       MenteAnimaleTsWeb2

Mente Animale

Trieste, Auditorium Allianz – Giorgio Irneri

Mercoledì 22 maggio ore 17,00

Dopo il successo delle edizioni di Verona, Bologna, Pescara Torino e Milano, il ciclo d’incontri Mente Animale ideato da Roberto Marchesini e promosso da SIUA (Scuola di Interazione Uomo-Animale), approda il 22 maggio a Trieste, coinvolgendo un ricco parterre di studiosi, riuniti per affrontare, da una poliedricità di prospettive, l’affascinante tema della mente animale.

 

L’incontro, che si terrà a partire dalle ore 17,00 nella suggestiva sede dell’auditorium Allianz, mira a condurre i presenti verso un nuovo modo di interpretare il comportamento e il mondo cognitivo animale come svincolato da ogni pregiudizio antropocentrico per essere osservato alla luce delle moderne teorie cognitive. I recenti studi in materia, infatti, sottolineano quanto sia privo di senso definire stupido un animale o fare una classifica delle intelligenze delle altre specie, poiché l’intelligenza, al pari degli altri apparati, risponde a precisi scacchi e dinamiche evolutive e non rappresenta quindi una qualità in grado di definire una superiorità di una specie rispetto ad un’altra.  Gli animali, ricorda Roberto Marchesini, non sono macchine, il loro comportamento non può essere interpretato attraverso degli automatismi. I concetti d’istinto e di condizionamento vanno superati perché ogni espressione animale è il frutto di uno stato mentale. Riflettere sulla mente animale, significa avere una nuova chiave di lettura per comprendere il comportamento e poter contare su nuovi modelli applicativi dei processi di apprendimento”.

 

Oltre all’etologo e studioso di scienze cognitive Roberto Marchesini, saranno presenti al dibattito, Margherita Hack, Astrofisica e divulgatrice scientifica di fama mondiale (in collegamento via Skype); Alessandro Paronuzzi, Veterinario ASS 1 Triestina, Referee Siua in Zooantropologia didattica; Gianrossano Giannini, professore ordinario di Fisica Nucleare e Subnucleare dell’Università di Trieste, animalista e attivista della LEAL-Lega Antivivisezionista-Sezione di Trieste; Massimo Deganutti, Artista postumanista. La sua ricerca è improntata sul rifiuto della concezione dell’Uomo come metro di valutazione del mondo. Ideatore nel 2011 del “Manifesto dell’Arte Post-specie”;

L’evento è patrocinato da Allianz.


Mail: promozione@siua.it

Edipi Valentina
SIUA Scuola di Interazione Uomo Animale
Direttore: Roberto Marchesini

Sede scuola: Via Bisana 4 – 40015 Galliera (BO)
Uffici: Via Pescerelli 78 – 40018 San Pietro in Casale (BO)
tel. 051 817421
fax. 051 0822156
cell. 3402513890